Mirco HERITAGE Tassi

Basso e cori –  mirco@viadotto.com

L’approccio ad uno strumento musicale avviene in tarda età, circa a 18 anni, forse anche perché il primo in assoluto risale a 7 anni prima con il classico Flauto imposto alle scuole medie nell’ora di musica, che per molti è stato sinonimo di incubi notturni, da qui il lungo digiuno prima di sfiorarne un altro.

Nel piccolo paesino di Galliera, l’amore per la musica suonata è una passione innata per diversi compagni di merende, da qui Mirco inizia a fare parte e conseguentemente esserne anche il fondatore dei gruppi Six-Eightyfive e degli stessi VIADOTTO.

In un periodo di inattività e di passaggio musicale prima della nascita dei VIADOTTO, suona con i Freemen, una cover band di San Pietro in Casale, specialista in classici del Rock anni 70 e 80; Eagles, Pink Floyd, Led Zeppeling, Supertramp, U2, Cult e Cure.

La vera storia musicale di Mirco è strettamente legata hai VIADOTTO, essendo anche uno dei principali autori dei brani inediti raccolti nei 2 CD pubblicati.